Aggregatore di feed

Le sessioni secondo Drupal

Uccio.org - Lun, 13/12/2010 - 15:26

Drupal per tenere traccia delle sessioni degl utenti salva le informazioni relative ai navigatori all'interno del suo database, infatti tutti dati relativi alle sessioni vengono salvate in una tabella chimata 'session'.
Il sistema reagisce all'ingesso di un visitatore sul sito creando una nuova riga nella tabella session. La riga creata inizialmente viene generata per l'utente anonimo (UID = 0) nel momento che l'utente effettua un login la riga verrà contrassegnata con l'UID dell'utente.

leggi tutto

Migrare dati a Drupal

Mavimo.org - Ven, 26/11/2010 - 10:26

Nella realizzazione di portali o nella fase di migrazione da una piattaforma ad un altra spesso di riscontra la necessità di effettuare l'inserimento / trasferimento di dati. Fino a che le informazioni sono limitate è conveniente effettuare ua migrazione manuale, permettendo di trasferire le inforazioni in maniera pulita ed eventualmente procedendo ad effettuare tutte le modfiche di markup e struttura necessarie; ma cosa succede se le quantità di informazioni da trasferire sono in numero tale da non consentirci di procedere in maniera manuale?
Analizzeremo ora alcuni tool e tecniche che possono essere utilizzati per migrare grandi quantitativi di dati da una piattaforma X a Drupal, vedendo successivamente come estendere queste funzionalità per poter effettuare operazioni personalizzate sulla propria base dati.

leggi tutto

Drupal e image optimizer

Mavimo.org - Dom, 24/10/2010 - 19:25

Se vi capita di utilizzare YSlow o PageSpeed per analizzare le performance del vostro front end, può capitare di vedere una voce che vi indica che le vostre immagini non sono ottimizzate. Cosa vuol dire, ma sopratutto, come possiamo ottimizzarle per ottenere dei risultati migliori? Questo è quello di cui parleremo ora, in particolare vedremo come integrare queste ottimizzazioni in Drupal.

leggi tutto

DrupalCamp 2010

Uccio.org - Lun, 13/09/2010 - 16:56
DrupalCamp 2010 Uccio Lun, 09/13/2010 - 16:56

Il 2 ottobre 2010, per secondo anno consecutivo, si svolgerà l'evento italiano su Drupal aperto a tutti coloro che vogliono conoscere meglio il magico mondo della "goccia".
L'evento è completamente gratuito e si svolgerà presso i locali della cascina roccafranca di Torino.

Quest'evento è il primo organizzato ufficilmente dall' associazione drupal italia nata con il preciso intento di aiutare la diffusione di drupal sul territorio italiano.

Tags Drupal Drupal Comunity DrupalCamp

DrupalCamp 2010

Uccio.org - Lun, 13/09/2010 - 16:56

Il 2 ottobre 2010, per secondo anno consecutivo, si svolgerà l'evento italiano su Drupal aperto a tutti coloro che vogliono conoscere meglio il magico mondo della "goccia".
L'evento è completamente gratuito e si svolgerà presso i locali della cascina roccafranca di Torino.

Quest'evento è il primo organizzato ufficilmente dall' associazione drupal italia nata con il preciso intento di aiutare la diffusione di drupal sul territorio italiano.

Tags: Drupal, Drupal Comunity, DrupalCamp

DrupalCamp 2010

Uccio.org - Lun, 13/09/2010 - 16:56

Il 2 ottobre 2010, per secondo anno consecutivo, si svolgerà l'evento italiano su Drupal aperto a tutti coloro che vogliono conoscere meglio il magico mondo della "goccia".
L'evento è completamente gratuito e si svolgerà presso i locali della cascina roccafranca di Torino.

Quest'evento è il primo organizzato ufficilmente dall' associazione drupal italia nata con il preciso intento di aiutare la diffusione di drupal sul territorio italiano.

leggi tutto

In partenza per la drupalCON

Uccio.org - Dom, 22/08/2010 - 12:13
In partenza per la drupalCON Uccio Dom, 08/22/2010 - 12:13

Che dire,

sono in partenza per l'attesissima Drupalcon di Copenhagen, è la prima volta che partecipo ad un evento "maggiore" di drupal e sono contento di partire.

Per chi è gia la ... STO ARRIVANDO!

Tags Drupal Drupal Comunity Drupalcon

In partenza per la drupalCON

Uccio.org - Dom, 22/08/2010 - 12:13

Che dire,

sono in partenza per l'attesissima Drupalcon di Copenhagen, è la prima volta che partecipo ad un evento "maggiore" di drupal e sono contento di partire.

Per chi è gia la ... STO ARRIVANDO!

Tags: Drupal, Drupal Comunity, Drupalcon

In partenza per la drupalCON

Uccio.org - Dom, 22/08/2010 - 12:13

Che dire,

sono in partenza per l'attesissima Drupalcon di Copenhagen, è la prima volta che partecipo ad un evento "maggiore" di drupal e sono contento di partire.

Per chi è gia la ... STO ARRIVANDO!

Chiamate cookieless in Drupal

Mavimo.org - Dom, 18/07/2010 - 20:35

Come visto negli articoli precedenti riguardanti le chiamate cookieless e le ottimizzazioni del front end di Drupal ci sono diversi modi per migliorare il modo in cui è possibile effettuare l'ottimizzazione del frontend. Ora vedremo come integrare alcune delle cose viste nei due articoli precedenti e come migliorare ulteriormente le performance con Drupal.

leggi tutto

Drupal Gardens Beta

Uccio.org - Gio, 25/03/2010 - 00:44
Drupal Gardens Beta Uccio Gio, 03/25/2010 - 00:44 [inline:drupal-gardens.PNG=Drupal Gardens]

Il 2 settembre 2009 in occasione della DrupalCon Paris, Dries co-fondatore di Aquia lo aveva annunciato: Acquia per la fine del 2010 renderà diponibili due servizi nuovi per tutti gli amici della della goccia: un hosting professionale con supporto business ed piattaforma Drupal pronta all'uso in stile wordpress.com dove gli utenti potranno usare Drupal senza avere problemi di installazione configurazione e aggiornamento.
Il progetto di una piattaforma Drupal pronta all'uso prende il nome di Drupal Gardens e secondo i piani dovrà diventare l'antagonista di wordpress.com perchè Drupal vuole crescere e quindi ora si punta a diventare popolare concentrandosi sull'usabilità (che non è mai stato un punto di forza) realizzando una piattaforma "intuitiva" per utenti senza skill particolari.
Drupal Garden sicuramente mira ad allargare la base installata dimostrando al tempo stesso che il supporto di aquia è una realtà importante con risorse tecniche e soluzioni innovative.

Da quel 2 settembre di tempo ne è orami passato ed oggi ecco che arrivano i primi inviti a provare la piattafforma Beta.
La piattaforma girovangado tra i canonici report del CMS e le pagine tecniche del progetto risulta essere così composta:

  • Piattaforma virtualizzata con Xen
  • Ubuntu 5.10
  • Apache/2.2.8
  • PHP 5.2.4-2 con 256MB di RAM
  • Drupal 7.0-alpha2
  • Spazio Disco 1, 2, 5 GB a seconda del profilo
  • Banda 50, 100 GB a seconda del profilo
La mia prova

Con il codice Beta che ho ricevuto ieri pomeriggio (direi che sono tra i primi a riceverlo in italia.. woooow) ho provveduto ad affettuare la registrazione di http://uccio.drupalgardens.com e
subito sono rimasto stupefatto dall'interfaccia curata con cui si generano le credenziali e si sceglie il profilo di installazione.
Il sito generato possiede una toolbox in basso che permette di modificare il layout la grafica ed ogni aspetto del sito.
Lo sforzo di dare uno strumento web simile ad "Artister" è veramente incredibile, l'uso di massiccio di Jquery rende l'oggetto veramente interattivo.

In sostanza è veramente una piattaforma che darà molte soddisfazioni ad Aquia!

Qui sotto ecco il corpo del reato realizzato in meno di 5 minuti:

[inline:uccio.drupalgardens.com_.png=uccio.drupalgardens.com]

ed appena possibile aggiungerò qualche altra bella immagine!

Tags Drupal Drupal Comunity Drupal Gardens Violante (non verificato) Gio, 07/01/2010 - 10:46

sembra un buon servizio, ho richiesto anche io il codice e aspetto di provarlo per poterlo giudicare meglio.
ma di servizi coì ce ne sono un'infinità.
quello che più mi incuriosisce è questo "Custom domain available" nel piano free.
che vuol dire nello specifico?

Uccio (non verificato) Ven, 07/02/2010 - 09:56

In risposta a di Violante (non verificato)

nello specifico, significa che puoi comprare un nome a dominio che ti piace (es: ilmiosuperblog.it)ed usarlo sulla loro piattaforma.

configurazione… (non verificato) Mer, 10/01/2014 - 20:53

Sono 4 oгe che cerco e il tuo articolo è la prima cosa attrаente che
ho trovato. Realmente convincente. Ѕe tutte le persone che creano
pagіne web badasssdro a produrre materiale attraente come
qսesto il web sarebЬe certamente molto ρiù facile daa visitare.
Continua così.

configurazione… (non verificato) Gio, 12/04/2014 - 00:31

Sono cinque oreе che navigo e il tuo ɑrticolo è la sola cosa apprezzabile che ho trovatо.

Veramente interеssante.Se tuttе le peгsone che creano blog si preoccupassеro di fornire materiale convincеnte come questo lа
rete sarebbe di sicuro più facile da leggere. Grazie!!

Drupal Gardens Beta

Uccio.org - Gio, 25/03/2010 - 00:44
[inline:drupal-gardens.PNG=Drupal Gardens]

Il 2 settembre 2009 in occasione della DrupalCon Paris, Dries co-fondatore di Aquia lo aveva annunciato: Acquia per la fine del 2010 renderà diponibili due servizi nuovi per tutti gli amici della della goccia: un hosting professionale con supporto business ed piattaforma Drupal pronta all'uso in stile wordpress.com dove gli utenti potranno usare Drupal senza avere problemi di installazione configurazione e aggiornamento.
Il progetto di una piattaforma Drupal pronta all'uso prende il nome di Drupal Gardens e secondo i piani dovrà diventare l'antagonista di wordpress.com perchè Drupal vuole crescere e quindi ora si punta a diventare popolare concentrandosi sull'usabilità (che non è mai stato un punto di forza) realizzando una piattaforma "intuitiva" per utenti senza skill particolari.
Drupal Garden sicuramente mira ad allargare la base installata dimostrando al tempo stesso che il supporto di aquia è una realtà importante con risorse tecniche e soluzioni innovative.

Da quel 2 settembre di tempo ne è orami passato ed oggi ecco che arrivano i primi inviti a provare la piattafforma Beta.
La piattaforma girovangado tra i canonici report del CMS e le pagine tecniche del progetto risulta essere così composta:

  • Piattaforma virtualizzata con Xen
  • Ubuntu 5.10
  • Apache/2.2.8
  • PHP 5.2.4-2 con 256MB di RAM
  • Drupal 7.0-alpha2
  • Spazio Disco 1, 2, 5 GB a seconda del profilo
  • Banda 50, 100 GB a seconda del profilo
La mia prova

Con il codice Beta che ho ricevuto ieri pomeriggio (direi che sono tra i primi a riceverlo in italia.. woooow) ho provveduto ad affettuare la registrazione di http://uccio.drupalgardens.com e
subito sono rimasto stupefatto dall'interfaccia curata con cui si generano le credenziali e si sceglie il profilo di installazione.
Il sito generato possiede una toolbox in basso che permette di modificare il layout la grafica ed ogni aspetto del sito.
Lo sforzo di dare uno strumento web simile ad "Artister" è veramente incredibile, l'uso di massiccio di Jquery rende l'oggetto veramente interattivo.

In sostanza è veramente una piattaforma che darà molte soddisfazioni ad Aquia!

Qui sotto ecco il corpo del reato realizzato in meno di 5 minuti:

[inline:uccio.drupalgardens.com_.png=uccio.drupalgardens.com]

ed appena possibile aggiungerò qualche altra bella immagine!

Tags: Drupal, Drupal Comunity, Drupal Gardens

Drupal Gardens Beta

Uccio.org - Gio, 25/03/2010 - 00:44

Il 2 settembre 2009 in occasione della DrupalCon Paris, Dries co-fondatore di Aquia lo aveva annunciato: Acquia per la fine del 2010 renderà diponibili due servizi nuovi per tutti gli amici della della goccia: un hosting professionale con supporto business ed piattaforma Drupal pronta all'uso in stile wordpress.com dove gli utenti potranno usare Drupal senza avere problemi di installazione configurazione e aggiornamento.

leggi tutto

Devel: il Debug sotto Drupal

Uccio.org - Gio, 11/03/2010 - 17:52
Devel: il Debug sotto Drupal Uccio Gio, 03/11/2010 - 17:52

Scrivere applicazioni web con Drupal è ormai una realtà ed il CMF guadagna ogni giorno piu consensi sia tra gli sviluppatori, che tra gli utilizzatori.
Drupal come framework di sviluppo tende a nascondere bene cosa avviene al suo interno ed è quindi molto importante conoscere il modulo devel (un modulo non core) che è pensato per gli sviluppatori ed i themer che lavorano con Drupal.
Questa guida è pensata come una panoramica alle funzioni di debugging di Devel che rendono piu agevole lo sviluppo delle nostre applicazioni.

Il modulo Devel

Il modulo devel è cosi composto:

  • Devel

    Questo è il modulo principale oltre a contenere tutte le funzioni di debug che vedremo sotto è la libreria base per i moduli gregari.
    Se configurato opportunamente questo modulo rende disponibile la lista delle query impiegate nella creazione della pagina ed i relativi tempi di esecuzione. Il modulo ci comunica inoltre l'ammontare di memoria RAM impegata ed il tempo di generazione dell'intera pagina.

  • Devel generate

    Questo modulo serve per generare contenuti in maniera automatica, nativamente supporta la creazione di nodi, commenti, voci di tassionomia e utenti. La generazione casuale di contenuti è molto utile per predisporre piattaforme popolose per i test di performance.

  • Devel node access

    Questo modulo aggiunge dei tab e dei blocchi che contengono informazzioni utili al debug dell'acesso ai nodi. Il suo utilizzo tipico è nello sviluppo di moduli di acesso ai contenuti come taxonomy access o nella creazione di nodi custom con politiche di accesso esotiche.

  • Performance Logging

    Questo componente raccoglie le statistiche sul tempo di esecuzione e sull'utilizzo di ram del sito per proporcelo in semplici report.

  • Theme developer

    Il componente è essenziale per chi sviluppa sui temi di drupal perchè indentifica il file responsabile del render di ogni singolo componente della pagina. L'interfaccia di introspezione è un comodo componente javascipt.

Le funzioni dpm($input, $name = NULL)

La funzione stampa il dump della variabile con var_dump nello spazio dei messaggi di drupal. La visualizzazione tramite Krumo agevola le lettura grazie ad una moderna interfaccia Java Sript non intrusiva.
Il secondo parametro è opzionale e serve a distingure piu esecuzioni successive della funzione.
La funzione ha un alias come dsm() ma gli sviluppatori pensano che dpm sia meglio.

dvm($input, $name = NULL)


La funzione stampa il dump della variabile con var_dump nello spazio dei messaggi di drupal. La visualizzazione è testuale Il secondo parametro è opzionale e serve a distingure piu esecuzioni successive della funzione.

dpr($input, $return = FALSE, $name = NULL)


La funzione stampa il dump con la funzione php print_r e mette l'output nella pagina, è utile se il tuo tema non stampa a video i messaggi.
Il secondo parametro è utile se si vuole catturare il messaggio invece di mandarlo direttamente in stampa.
Il terzo parametro è opzionale e serve a distingure piu esecuzioni successive della funzione.
La funzione stampa output solo se l'utente ha i privilegi necessari, quindi è possibile utilizzarla anche in ambienti in produzione (con le dovute cautele).

dvr($input, $return = FALSE, $name = NULL)


La funzione stampa il dump con la funzione php var_dump e mette l'output nella pagina, è utile se il tuo tema non stampa a video i messaggi.
Il secondo parametro è utile se si vuole catturare il messaggio invece di mandarlo direttamente in stampa.
Il terzo parametro è opzionale e serve a distingure piu esecuzioni successive della funzione.

kpr($input, $return = FALSE, $name = NULL)


La funzione ha le stesse caratteristiche di dvr ma l'output è formattato con Krumo.
La funzione è un alias di kprint_r() che viene definita dagli sviluppatori una funzione contro il diffondersi del tunnel carpale.

dargs()


La funzione ritorna il var_dump dei parametri passati alla funzione di interesse, detto in latre parole serve a capire cosa drupal passa alla funzione in esame.

dd()

La funzione è una alias di drupal_debug() e serve per loggare tutti i cambiamenti di stato di una variable in un file chiamato drupal_debug.txt posto nella directory temp del sito.

ddebug_backtrace()


La funzione ritorna lo stack delle funzioni richiemate.

db_queryd()


La funzione stampa nell'header della pagina la query passata con i relativi parametri completati e mostra l'errore sql ritornato dal server.

Tags Drupal Drupal Debugging RedFox (non verificato) Ven, 03/12/2010 - 09:16

Finalmente un howto che spiega come fare il debug in maniera sensata .... Uccio sei sempre il migliore :D

psicomante (non verificato) Gio, 04/15/2010 - 12:06


La funzione è un alias di kprint_r() che viene definita dagli sviluppatori una funzione contro il diffondersi del tunnel carpale.

Ahah, stavo morendo dal ridere quando ho letto il commento sopra kpr :)

Ottima guida uccio ;)

Devel: il Debug sotto Drupal

Uccio.org - Gio, 11/03/2010 - 17:52

Scrivere applicazioni web con Drupal è ormai una realtà ed il CMF guadagna ogni giorno piu consensi sia tra gli sviluppatori, che tra gli utilizzatori.
Drupal come framework di sviluppo tende a nascondere bene cosa avviene al suo interno ed è quindi molto importante conoscere il modulo devel (un modulo non core) che è pensato per gli sviluppatori ed i themer che lavorano con Drupal.
Questa guida è pensata come una panoramica alle funzioni di debugging di Devel che rendono piu agevole lo sviluppo delle nostre applicazioni.

Il modulo Devel

Il modulo devel è cosi composto:

  • Devel

    Questo è il modulo principale oltre a contenere tutte le funzioni di debug che vedremo sotto è la libreria base per i moduli gregari.
    Se configurato opportunamente questo modulo rende disponibile la lista delle query impiegate nella creazione della pagina ed i relativi tempi di esecuzione. Il modulo ci comunica inoltre l'ammontare di memoria RAM impegata ed il tempo di generazione dell'intera pagina.

  • Devel generate

    Questo modulo serve per generare contenuti in maniera automatica, nativamente supporta la creazione di nodi, commenti, voci di tassionomia e utenti. La generazione casuale di contenuti è molto utile per predisporre piattaforme popolose per i test di performance.

  • Devel node access

    Questo modulo aggiunge dei tab e dei blocchi che contengono informazzioni utili al debug dell'acesso ai nodi. Il suo utilizzo tipico è nello sviluppo di moduli di acesso ai contenuti come taxonomy access o nella creazione di nodi custom con politiche di accesso esotiche.

  • Performance Logging

    Questo componente raccoglie le statistiche sul tempo di esecuzione e sull'utilizzo di ram del sito per proporcelo in semplici report.

  • Theme developer

    Il componente è essenziale per chi sviluppa sui temi di drupal perchè indentifica il file responsabile del render di ogni singolo componente della pagina. L'interfaccia di introspezione è un comodo componente javascipt.

Le funzioni dpm($input, $name = NULL)

La funzione stampa il dump della variabile con var_dump nello spazio dei messaggi di drupal. La visualizzazione tramite Krumo agevola le lettura grazie ad una moderna interfaccia Java Sript non intrusiva.
Il secondo parametro è opzionale e serve a distingure piu esecuzioni successive della funzione.
La funzione ha un alias come dsm() ma gli sviluppatori pensano che dpm sia meglio.

dvm($input, $name = NULL)


La funzione stampa il dump della variabile con var_dump nello spazio dei messaggi di drupal. La visualizzazione è testuale Il secondo parametro è opzionale e serve a distingure piu esecuzioni successive della funzione.

dpr($input, $return = FALSE, $name = NULL)


La funzione stampa il dump con la funzione php print_r e mette l'output nella pagina, è utile se il tuo tema non stampa a video i messaggi.
Il secondo parametro è utile se si vuole catturare il messaggio invece di mandarlo direttamente in stampa.
Il terzo parametro è opzionale e serve a distingure piu esecuzioni successive della funzione.
La funzione stampa output solo se l'utente ha i privilegi necessari, quindi è possibile utilizzarla anche in ambienti in produzione (con le dovute cautele).

dvr($input, $return = FALSE, $name = NULL)


La funzione stampa il dump con la funzione php var_dump e mette l'output nella pagina, è utile se il tuo tema non stampa a video i messaggi.
Il secondo parametro è utile se si vuole catturare il messaggio invece di mandarlo direttamente in stampa.
Il terzo parametro è opzionale e serve a distingure piu esecuzioni successive della funzione.

kpr($input, $return = FALSE, $name = NULL)


La funzione ha le stesse caratteristiche di dvr ma l'output è formattato con Krumo.
La funzione è un alias di kprint_r() che viene definita dagli sviluppatori una funzione contro il diffondersi del tunnel carpale.

dargs()


La funzione ritorna il var_dump dei parametri passati alla funzione di interesse, detto in latre parole serve a capire cosa drupal passa alla funzione in esame.

dd()

La funzione è una alias di drupal_debug() e serve per loggare tutti i cambiamenti di stato di una variable in un file chiamato drupal_debug.txt posto nella directory temp del sito.

ddebug_backtrace()


La funzione ritorna lo stack delle funzioni richiemate.

db_queryd()


La funzione stampa nell'header della pagina la query passata con i relativi parametri completati e mostra l'errore sql ritornato dal server.

Tags: Drupal, Drupal Debugging

Devel: il Debug sotto Drupal

Uccio.org - Gio, 11/03/2010 - 17:52

Scrivere applicazioni web con Drupal è ormai una realtà ed il CMF guadagna ogni giorno piu consensi sia tra gli sviluppatori, che tra gli utilizzatori.
Drupal come framework di sviluppo tende a nascondere bene cosa avviene al suo interno ed è quindi molto importante conoscere il modulo devel (un modulo non core) che è pensato per gli sviluppatori ed i themer che lavorano con Drupal.
Questa guida è pensata come una panoramica alle funzioni di debugging di Devel che rendono piu agevole lo sviluppo delle nostre applicazioni.

leggi tutto

Sempre più Drupal per il Web

Uccio.org - Mer, 10/03/2010 - 11:13

Qualche giorno fa qualcuno mi ha scritto chiedendomi, pur essendo io "schierato", perchè scegliere Drupal come CMS; io ero decisamente di fretta ed ho elencato alcuni punti di forza di Drupal senza volutamente sminuire gli altri CMS ma oggi ho visto questo bel grafico su http://trends.builtwith.com/cms e posso affermare che ormai scegliere Drupal è considerata una buona scelta.

Tabella paginata e ordinabile in Drupal

Mavimo.org - Dom, 14/02/2010 - 16:52

Nella realizzazione di interfaccie di report può capitare di dover creare delle tabelle che visualizziino una serie di informazioni. Spesso, se i dati sono molti, è necessario ricorrere alla creazione di tabelle paginate. In altri casi, o in aggiunta a questo, può essere necessario andare a realizzare dei sistemi che permettano di fvariare i criteri di ordinamento dei dati estratti, così da migliorare l'usabilità del sistema.

Queste operazioni spesso sono operazioni che porterebero via un pò di tempo per la realizzazione e sono decisamente poco divertenti da implmentare (ma servono e quindi devono essere fatte). Vediamo come possiamo velocizzarne la realizzazione con Drupal.

leggi tutto

Uso di sottodomini per asset statici in Drupal

Mavimo.org - Sab, 23/01/2010 - 23:35

La volta scorsa, nel parlare di ottimizzazione del frontend di siti generici (e Drupal in particolare) avevamo
affrontato alcune delle problematiche principali, tra cui appunto la generazione di sottodomini per lo smistamento degli asset statici [1], così da parallelizzare il più possibile il caricamento della pagina.

Ora vedremo come ottimizzare e mettere in pratica i suggerimenti che YSlow (ma anche PageSpeed) ci danno.

NOTA: con il nome di assett intendendo con questo nome quelle informazioni che non variano o variano molto poco nel corso del tempo e che consideriamo opportuno far gestire su sottodomini differenti per ottimizzare le performance del frontend per gli utenti finali (ed eventualmente per suddividere la gestione di questo tipo di dati ai server).

leggi tutto

Piu Utenti con la stessa Mail

Uccio.org - Gio, 14/01/2010 - 06:43

La gestione degli utenti di drupal è un sitema completo e pronto all'uso che funziona bene nella maggiorparte delle installazioni ma il mondo è grande e complesso e non sempre tutto fila liscio.

Drupal di default si aspetta che ogni utente abbia un indirizzo email univoco che usa per discernere gli utenti e se qualcuno prova a registrare un secondo utente con una mail conosciuta restituisce un messaggio di errore.

leggi tutto

Planet Drupal Italia, il raccoglitore di contenuti Drupalici dal web in italiano

Per aggiungere il tuo Feed XML riguardante Drupal, compila il form Planet.

Pagine

Abbonamento a Drupal Italia aggregatore